h-header

home-slider
home-banner
home-about

Bettati Antincendio Srl aims to achieve the continuous satisfaction of its customers by offering them innovative products and experimenting new technologies to obtain a constant improvement.

It also works according to a Quality Management System, as described in UNI EN ISO 9001:2008 standard.

home-video

Corporate video

 

home-perche

Why Bettati Antincendio

Certified quality

All products and systems are first tested by Bettati on site and, after having passed all the tests with the quality standards, they are re-tested and proven by various certification bodies.

Deeper know-how

With over 30 years of experience, the company continues to develop and certify new systems to fire fighting

Tailor made solutions

Bettati, thanks to its qualified technical staff, designs and manufactures fire protection solution according to the customer's needs always in compliance with applicable regulations

Read more

home-progetto

From draft to finished system

  • Risk analisys
  • Designing
  • Installation
  • Maintenance post sell

Click here!

home-casehistory home-gallery
home-divider

Bettati antincendio

41 anni di esperienza al servizio della sicurezza antincendio

home-blog

Blog

BETTATI ANTINCENDIO S.R.L., con il supporto della regione Emilia-Romagna, ha svolto nel corso del 2020 il progetto ‘FIRESOFT – Piattaforma software di modellazione, testing e validazione in-house di impianti antincendio fissi’ che le ha consentito di dotarsi di un modello di calcolo idraulico proprietario specifico per impianti a gas chimici propedeutico allo sviluppo di un’innovativa piattaforma software omologata secondo le principali normative internazionali per i sistemi antincendio (CE, UL, VDS).

Gli obiettivi del progetto FIRESOFT sono stati riconducibili a:

  • simulazione del comportamento del gas all’interno della rete idraulica di distribuzione e in fase di scarica in condizioni di funzionamento variabili;
  • testing di tutti i componenti e validazione in-house del sistema antincendio;
  • implementazione del software su una piattaforma web/mobile in grado di effettuare l’intero processo di progettazione dell’ impianto.

La piattaforma sviluppata e’ stata concepita per offrire ai propri clienti non solo un nuovo strumento al servizio della progettazione, ma anche una tecnologia di calcolo idraulico a supporto della validazione della configurazione realizzativa dell’impianto durante le attivita’ di certificazione. Il software dell’azienda intende migliorare il rapporto con i propri clienti, aumentando la fidelizzazione verso i propri prodotti.
Il progetto prevede investimenti complessivi per Euro 80.000,00, finanziato da un contributo regionale di Euro 40.000,00.

 

By Cecilia Bertolini | 10 Maggio 2021

Dal 17 gennaio 2020 è entrato in vigore il Decreto Legislativo n° 163 pubblicato sulla  Gazzetta Ufficiale del 02 gennaio 2020 che reca la disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni di cui al regolamento (UE) n. 517/2014 sui gas fluorurati a effetto serra e dei relativi regolamenti di esecuzione della Commissione europea, attuati con DPR n. 146/2018.

Il nuovo decreto, che abroga il D.Lgs 26/2013, prevede SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE per la violazione degli obblighi in materia di prevenzione delle emissioni e di sistemi di rilevamento delle perdite, incaricando l’attività di vigilanza agli Enti territoriali (Comando carabinieri per la tutela dell’ambiente (CCTA), dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA), delle Agenzie regionali per la protezione dell’ambiente (ARPA), nonché dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli).

Tutte le attività svolte su sistemi FGAS sono state prese in esame: certificazioni delle aziende e personale, vendita, installazione, controlli, manutenzioni e comunicazioni alla banca dati.

Le sanzioni amministrative sono a carico di tutte le figure coinvolte nella filiera (operatore, manutentore, venditore ed ente di certificazione) e variano da un minimo di €150 ad un massimo di €150.000.

By Cecilia Bertolini | 27 Gennaio 2020

FGAS scadenza del 24 luglio

Con il nuovo DPR 146 del 16 novembre che abroga il precedente DPR 43/2012, durante il 2019, con diverse tempistiche, stanno entrando in vigore dfiverse novità, ad oggi la prima scadenza è quella del 24 luglio e riguarda l’iscrizione alla banca dati venditori di sistemi e di FGAS.

Si devono iscrivere al registro e comunicare i dati relativi alle vendite le imprese che forniscono apparecchiature non ermeticamente sigillate contenenti gas fluorurati a effetto serra agli utilizzatori finali

Le apparecchiature sono definite dall’articolo 4 c.2 del regolamento 517/2014 a) apparecchiature fisse di refrigerazione; b) apparecchiature fisse di condizionamento d’aria; c) pompe di calore fisse; d) apparecchiature fisse di protezione antincendio; e) celle frigorifero di autocarri e rimorchi frigorifero; f) commutatori elettrici;

Per accedere al portale è necessario disporre di uno strumento di “firma digitale”, per procedere all’iscrizione è possibile collegarsi al sito www.fgas.it o direttamente al sito www.bancadati.fgas.it.

By Cecilia Bertolini | 19 Luglio 2019

La norma UNI EN 15004 non contiene criteri di calcolo utili per la valutazione delle sovrapressione che si genera nei locali protetti con un sistema di spegnimento a gas.

Per colmare tale lacuna, la ISO ha istituito un gruppo di lavoro con lo scopo di fornire linee guida e dati numerici per la valutazione del fenomeno e i relativi accorgimenti necessari. Leggi tutto

By admin | 25 Febbraio 2019

home-contatti

Need more informations?

For more information about our products and our company

Click here!

Subscribe to our newsletter!

Join our newsletter and stay updated on the Bettati news

home-mappa

h-footer