h-header

home-slider
home-banner
home-about

L'azienda nasce nel 1980, a Reggio nell'Emilia, come specialista nel mondo dell'antincendio partendo dalla commercializzazione, e manutenzione, di estintori portatili e attrezzature di settore.

Dopo soli 10 anni di attività viene inaugurata la nuova Divisione Impianti, permettendo così alla società di ritagliarsi un proprio spazio nel settore dedicato alla progettazione, installazione e manutenzione di Impianti di Spegnimento fissi.

home-video

Video istituzionale

 

In occasione di Fire Safety Expo 2019 Bettati Antincendio presenta il nuovo video istituzionale.

home-perche

Perchè Bettati Antincendio

Qualità certificata

Tutti i prodotti e sistemi Bettati sono testati prima in sede e, dopo aver superato tutte le prove secondo gli standard qualitativi, vengono nuovamente testati e collaudati dai vari enti certificatori di competenza.

Grande esperienza

Con oltre 30 anni d'esperienza sul campo, l'azienda, continua a sviluppare, e certificare, nuovi sistemi tempestivi per la lotta al fuoco.

Soluzioni personalizzate

Non c'è limite alla protezione. Bettati, grazie al proprio staff tecnico qualificato, progetta e realizza soluzione di protezione antincendio secondo le esigenze del cliente sempre in conformità alle normative vigenti.

approfondisci

home-progetto

Dal progetto al sistema finito

  • Analisi mirata del rischio
  • Progettazione ....
  • Realizzazione....
  • Installazione....
  • Certificazione....
  • Manutenzione....

Click qui!

home-casehistory home-gallery
home-divider

Bettati antincendio

41 anni di esperienza al servizio della sicurezza antincendio

home-blog

Blog

Come ormai da consuetudine, anche quest’anno, abbiamo avuto il piacere di accompagnare due studenti verso l’importante obiettivo della Laurea.

Gli ingegneri che abbiamo avuto il piacere di ospitare hanno collaborato con il nostro ufficio di Ricerca & Sviluppo su due importanti progetti.

 

L’ing. Nicolo’ Torricelli, cha ha conseguito il titolo di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccatronica, con la tesi dal titolo: Analisi sperimentale e numerica di un sistema antincendio a portata controllata.
Come e’ noto i sistemi antincendio ad estinguente gassoso sono progettati secondo la UNI EN 15004-1, per rilasciare l’estinguente in un tempo di scarica che per i gas inerti non deve essere maggiore a 60 / 120 s. A tal fine e’ necessario l’utilizzo di un software di calcolo idraulico specificatamente elaborato, in grado di predire accuratamente il complesso flusso che si sviluppa durante la scarica di un estinguente gassoso e che includa le specifiche caratteristiche idrauliche dei componenti utilizzati nel sistema.
La tesi dell’Ing. Torricelli si e’ inserita nell’attivita’ di sviluppo e validazione del software di calcolo idraulico ‘AGNeS‘ per i sistemi Bettati Antincendio a gas inerte con valvola portata costante.
La necessita’ di effettuare una campagna di prove sperimentali in grado di analizzare l’accuratezza del software nelle varie condizioni di utilizzo e’ un requisito previsto sia gli standard normativi italiani UNI 11512 ‘Requisiti e metodi di prova per la compatibilita’ tra i componenti per impianti di estinzione a gas’ che da quelli internazionali emessi come ad esempio da VdS, FM ed UL.

L’ing. Maria Giosue’, che ha conseguito il titolo in Ingegneria Gestionale, con la tesi da titolo: Analisi sperimentale di agenti estinguenti innovativi in sistemi antincendio a gas per la protezione di archivi compattabili.
La Bettati Antincendio propone da alcuni anni una soluzione denominata DOCTORfire utilizzabile per la salvaguardia dal rischio incendio del materiale depositato in archivi compattabili; la soluzione era stata inizialmente ingegnerizzata utilizzando l’estinguente gassoso HFC227ea. Tale estinguente e’ tutt’ora disponibile ed ammesso nel mercato europeo, ma avendo un elevato ‘potenziale di riscaldamento globale GPW’ non risulta adatto per uno sviluppo nella direzione della ecosostenibilita’. L’ing. Giosue’ si e’ occupata dello svolgimento dei test di spegnimento per la verifica dell’efficacia dell’estinguete FK-5-1-12 in uno scenario rappresentativo di un deposito cartaceo compattabile. L’estinguente FK-5-1-12 e’ a livello globale l’estinguente di riferimento per la protezione di beni preziosi e sensibili e coniuga una ottima performance nello spegnimento degli incendi ad un impatto ambientale pressoche’ nullo.

Complimenti e congratulazioni ai due neo-ingegneri.

By Cecilia Bertolini | 5 Novembre 2021

BETTATI ANTINCENDIO S.R.L., con il supporto della regione Emilia-Romagna, ha svolto nel corso del 2020 il progetto ‘FIRESOFT – Piattaforma software di modellazione, testing e validazione in-house di impianti antincendio fissi’ che le ha consentito di dotarsi di un modello di calcolo idraulico proprietario specifico per impianti a gas chimici propedeutico allo sviluppo di un’innovativa piattaforma software omologata secondo le principali normative internazionali per i sistemi antincendio (CE, UL, VDS).

Gli obiettivi del progetto FIRESOFT sono stati riconducibili a:

  • simulazione del comportamento del gas all’interno della rete idraulica di distribuzione e in fase di scarica in condizioni di funzionamento variabili;
  • testing di tutti i componenti e validazione in-house del sistema antincendio;
  • implementazione del software su una piattaforma web/mobile in grado di effettuare l’intero processo di progettazione dell’ impianto.

La piattaforma sviluppata e’ stata concepita per offrire ai propri clienti non solo un nuovo strumento al servizio della progettazione, ma anche una tecnologia di calcolo idraulico a supporto della validazione della configurazione realizzativa dell’impianto durante le attivita’ di certificazione. Il software dell’azienda intende migliorare il rapporto con i propri clienti, aumentando la fidelizzazione verso i propri prodotti.
Il progetto prevede investimenti complessivi per Euro 80.000,00, finanziato da un contributo regionale di Euro 40.000,00.

 

By Cecilia Bertolini | 10 Maggio 2021

Dal 17 gennaio 2020 è entrato in vigore il Decreto Legislativo n° 163 pubblicato sulla  Gazzetta Ufficiale del 02 gennaio 2020 che reca la disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni di cui al regolamento (UE) n. 517/2014 sui gas fluorurati a effetto serra e dei relativi regolamenti di esecuzione della Commissione europea, attuati con DPR n. 146/2018.

Il nuovo decreto, che abroga il D.Lgs 26/2013, prevede SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE per la violazione degli obblighi in materia di prevenzione delle emissioni e di sistemi di rilevamento delle perdite, incaricando l’attività di vigilanza agli Enti territoriali (Comando carabinieri per la tutela dell’ambiente (CCTA), dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA), delle Agenzie regionali per la protezione dell’ambiente (ARPA), nonché dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli).

Tutte le attività svolte su sistemi FGAS sono state prese in esame: certificazioni delle aziende e personale, vendita, installazione, controlli, manutenzioni e comunicazioni alla banca dati.

Le sanzioni amministrative sono a carico di tutte le figure coinvolte nella filiera (operatore, manutentore, venditore ed ente di certificazione) e variano da un minimo di €150 ad un massimo di €150.000.

By Cecilia Bertolini | 27 Gennaio 2020

FGAS scadenza del 24 luglio

Con il nuovo DPR 146 del 16 novembre che abroga il precedente DPR 43/2012, durante il 2019, con diverse tempistiche, stanno entrando in vigore dfiverse novità, ad oggi la prima scadenza è quella del 24 luglio e riguarda l’iscrizione alla banca dati venditori di sistemi e di FGAS.

Si devono iscrivere al registro e comunicare i dati relativi alle vendite le imprese che forniscono apparecchiature non ermeticamente sigillate contenenti gas fluorurati a effetto serra agli utilizzatori finali

Le apparecchiature sono definite dall’articolo 4 c.2 del regolamento 517/2014 a) apparecchiature fisse di refrigerazione; b) apparecchiature fisse di condizionamento d’aria; c) pompe di calore fisse; d) apparecchiature fisse di protezione antincendio; e) celle frigorifero di autocarri e rimorchi frigorifero; f) commutatori elettrici;

Per accedere al portale è necessario disporre di uno strumento di “firma digitale”, per procedere all’iscrizione è possibile collegarsi al sito www.fgas.it o direttamente al sito www.bancadati.fgas.it.

By Cecilia Bertolini | 19 Luglio 2019

home-contatti

Volete maggiori informazioni?

Per informazioni relative ai nostri prodotti e alla nostra azienda

Click qui!

Iscriviti alla newsletter

Ricevi sulla tua email le notizie Bettati Antincendio

home-mappa

h-footer