header

lista-blog

Blog

19 luglio 2019

FGAS scadenza del 24 luglio

Con il nuovo DPR 146 del 16 novembre che abroga il precedente DPR 43/2012, durante il 2019, con diverse tempistiche, stanno entrando in vigore dfiverse novità, ad oggi la prima scadenza è quella del 24 luglio e riguarda l’iscrizione alla banca dati venditori di sistemi e di FGAS.

Si devono iscrivere al registro e comunicare i dati relativi alle vendite le imprese che forniscono apparecchiature non ermeticamente sigillate contenenti gas fluorurati a effetto serra agli utilizzatori finali

Le apparecchiature sono definite dall’articolo 4 c.2 del regolamento 517/2014 a) apparecchiature fisse di refrigerazione; b) apparecchiature fisse di condizionamento d’aria; c) pompe di calore fisse; d) apparecchiature fisse di protezione antincendio; e) celle frigorifero di autocarri e rimorchi frigorifero; f) commutatori elettrici;

Per accedere al portale è necessario disporre di uno strumento di “firma digitale”, per procedere all’iscrizione è possibile collegarsi al sito www.fgas.it o direttamente al sito www.bancadati.fgas.it.

25 febbraio 2019

La norma UNI EN 15004 non contiene criteri di calcolo utili per la valutazione delle sovrapressione che si genera nei locali protetti con un sistema di spegnimento a gas.

Per colmare tale lacuna, la ISO ha istituito un gruppo di lavoro con lo scopo di fornire linee guida e dati numerici per la valutazione del fenomeno e i relativi accorgimenti necessari. Leggi tutto

18 febbraio 2019

Il prossimo aprile saremo ospiti all’ IWMA, a Milano.
L’evento organizzato da  IWMA, prevede un ingresso gratuito con SOLO 70 BIGLIETTI DISPONIBILI
 
FAST: Fondazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche
INIZIO: Giovedì, 11 Apr 2019 09:30
FINE : Giovedì, 11 Apr 2019 17:00

I TICKET sono disponibili a questo link.
👇
 
#IWMA #BettatiAntincendio #Sicurezza #Fire

Leggi tutto

22 giugno 2018

La valvola di scarica Bettati a portata costante è l’ultima ed innovativa soluzione tecnologica per gli impianti di spegnimento a gas inerte.

La valvola è stata ingegnerizzata per essere assemblata su bombole con una capacità fino a 180L e pressurizzate a 300 o 200 bar.

Leggi tutto

4 aprile 2018

I sistemi watermist sono dei sistemi di protezione automatica antincendio, che hanno iniziato ad affermarsi nel mondo navale tra agli anni ’80 e ’90.

Il mondo navale ha fin da subito intuito che l’utilizzo dei sistemi watermist avrebbe comportato una riduzione della quantità d’acqua necessaria per contrastare un incendio e quindi si sarebbero potuti ottimizzare spazi e pesi, relativi alle apparecchiature atte alle protezioni antincendio.

Leggi tutto

16 novembre 2017

Uno dei problemi più comuni legati ai sistemi a gas chimico, è sempre stata la distanza tra gruppo bombole e la linea di spegnimento, e la dimensione delle tubazioni di distribuzione, in particolar modo dei collettori.

Come ben sappiamo, a differenza dei gas Inerti, che scaricando a 200-300 bar danno la possibilità di installare il gruppo bombole parecchio distante dal locale da proteggere, le bombole di un sistema a gas chimico, vista la scarica a 42 bar in 10 secondi, devono essere ubicate entro i canonici 15 mt dal locale da proteggere.

Leggi tutto

2 ottobre 2017

Incedi ed errori umani sono sempre dietro l’angolo. Quando pensiamo a un incendio si tende sempre a focalizzare un’area esterna o un’azienda ma purtroppo il fuoco non si limita a colpire solamente questi obiettivi.

Ogni luogo da noi frequentato è un bersaglio vulnerabile per il fuoco.

Leggi tutto

4 settembre 2017

Il funzionamento dei sistemi a gas è abbastanza noto: in caso d’incendio, il sistema interviene per inertizzare l’ambiente, andando così a ridurre la concentrazione d’ossigeno all’interno del locale protetto. Sappiamo tutti che eliminando almeno una delle componenti del cosiddetto triangolo del fuoco”, l’incendio è destinato ad essere estinto.

E se invece prevedessimo a monte l’inertizzazione dell’ambiente mantenendo costantemente la concentrazione di ossigeno nell’aria sotto il suo valore nominale?

Leggi tutto

24 luglio 2017

Molte volte la protezione dei Rack Server, all’interno di Data Center e CED, può risultare molto complessa per via degli spazi ridotti da proteggere.

Nonostante i tempestivi sistemi di rivelazione ad aspirazione fumi, che con i loro capillari vanno a campionare costantemente l’aria all’interno dei rack abbinati a sistemi di spegnimento a inertizzazione dell’ambiente e del rack stesso, molto spesso capita che non vi siano condizioni favorevoli per tali applicazioni.

Leggi tutto

10 luglio 2017

Spesso è difficile raggiungere la sicurezza antincendio, soprattutto quando si lavora per ripristinare, nel più breve tempo possibile, il ciclo dell’attività produttiva interrotta a seguito di un incendio. ECCO PERCHÈ un investimento sulla sicurezza BISOGNA VEDERLO COME un investimento economico BEN riuscito.

La sicurezza antincendio in ambito industriale, per quanto riguarda applicazioni particolari tra cui impianti per la trasformazione della cellulosa (materiale facilmente infiammabile), può risultare difficilmente praticabile, specialmente se ci si pone, tra gli altri, un obiettivo di natura pre-valentemente economica: il ripristino, in tempi relativamente brevi, dell’attività produttiva in seguito al verificarsi di un incendio.

Leggi tutto

3 luglio 2017

A volte, l’intervento di alcuni impianti di spegnimento a Gas potrebbero interferire con Hard Disk, e altre apparecchiature elettriche, all’interno dei Data Center. In alcuni casi, purtroppo, si potrebbe verificare persino il danneggiamento degli HD, con relativa perdita dei dati.

Questo problema nasce a causa del rumore elevato che viene generato durante la scarica del gas dell’impianto di spegnimento che, attraverso gli orifizi dell’ugello, viene distribuito all’interno del locale protetto.

Leggi tutto

14 giugno 2017

Per gli operanti nel settore antincendio, Il regolamento dell’Unione Europea nr. 517/2014 inerenti ai Gas Fluorurati a effetto serra, definito anche FGAS, sancisce alcuni dei requisiti per le attività di manutenzione di tutte le apparecchiature contenenti gas fluorurati ad effetto serra.

Leggi tutto

5 giugno 2017

Ogni qualvolta decidiamo di proteggere dal fuoco un ambiente con un gas, inerte o chimico, dobbiamo assicurarci che lo stesso sia perfettamente a tenuta; ciò significa che, in caso d’intervento dell’impianto di spegnimento, il gas fuoriuscito destinato a saturare l’ambiente protetto, non si disperda da eventuali aperture accidentali, garantendo la giusta concentrazione del gas estinguente per almeno 10 minuti.

Questa prova prende il nome di Door Fan Integrity Test.

Leggi tutto

24 maggio 2017

Formazione e Informazione sono le fondamenta per la cultura della prevenzione.

Per sicurezza sul lavoro si intendono quell’insieme di misure precauzionali da adottare per rendere sicuri, e salubri, tutti i luoghi di lavoro. Questo per evitare, o talvolta limitare, gravi e sgradevoli incidenti durante le nostre giornate lavorative.

Per Prevenzione Incendi, invece, si indicano tutte le attività finalizzate, all’interno del posto di lavoro, atte alla prevenzione dell’insorgere degli incendi.

Leggi tutto

6 aprile 2017

Cosa fai appena acquisti la tua nuova auto?

Ma che domande, una polizza assicurativa che la protegga da incendi, furti, atti vandalici-politici-atmosferici e, già che ci siamo, contro gli UFO che non si sa mai.

Quindi perché non riservare lo stesso trattamento di protezione alla tua azienda?

Leggi tutto

footer
pager